Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Case verdi

Posted by janejacobs su luglio 7, 2008

Casa LEED “Platino”

Si sa che gli Americani sono i piu’ grandi inquinatori del mondo. Si sa anche che i prezzi delle case americane stanno crollando dopo un boom immobiliare durato a lungo. Si sa anche che il costo del petrolio al livello in cui e’ sta danneggiando i portafogli delle famiglie americane.

Alcuni costruttori e venditori di case, per far fronte a questa forte crisi, hanno deciso di fondare una organizzazione che certifichi in maniera indipendente le case in termini di consumo di energia e generaione di rifiuti. La certificazione e’ chiamata LEED (Lead in Energy and Environmental Design, cioe’ qualita’ nella progettazione dal punto di vista dell’impatto ambientale). E segue i criteri riassunti di questa tabella.

  Risparmio energetico Risparmio d’acqua Riduzione rifiuti solidi
 
Certificato “Base” 30% 20% 40%
Certificato “Argento” 40% 30% 50%
Certificato “Oro” 50% 40% 60%
Certificato “Platino” 60% 50% 70%

 

L’idea mi pare buona (a patto ovviamente che queste certificazioni siano davvero indipendenti e corrette). Esiste qualcosa di simile anche in Italia oltre ad Arzignano?

Continua…

Fonte: greenhomeguide.org

About these ads

Una Risposta to “Case verdi”

  1. What’s up to every one, the contents existing at this web page are truly remarkable for
    people experience, well, keep up the good work fellows.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: