Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Siamo tutti spiati

Posted by janejacobs su settembre 2, 2008

 

Per chi fosse in vena di emozioni forti, consiglio di provare a cliccare il sito www.networkadvertising.org per vedere quante societa’ di pubblicita’ online vi stanno spiando in questo momento, in ogni momento in cui utilizzate Internet.

www.networkadvertising.org consente di deselezinare i “pubblicitari-spia” che vedono in ogni momento i siti che visitiamo per “ottimizzare” la pubblicita’ che ci viene proposta. E ci presenta quelli che ci stanno attraverso dei piccoli “documenti-spia” che i “programmi-spia” depositano nei nostri computer che si chiamano cookies.

Fra i vari “documenti” spia ci sono quelli della Doubleclick, una societa’ posseduta da Google. Spesso senza saperlo, accettiamo di essere spiati quando accettiamo le condizioni per comprare qualche prodotto su Internet o scaricare qualche programma. I motori di ricerca come Yahoo e Google in particolare consentono di scaricare software “gratis” in cambio del permesso che diamo loro di spiarci (anche se di fatto poche persone si premurano di leggere le condizioni del servizio). Cosi’ ci sembra di uare Internet gratis quando in realta’ vendiamo a Google, Yahoo ecc. un po’ della nostra privacy.

Tuttavia, se disattiviamo tutti i cookies che i “pubblicitari-spia” immettono nei nostri computer, la navigazione su Internet diventa lenta e poco piacevole. La maggior parte dei navigatori ha una vaga idea che esiste una tecnologia in grado di spiare le loro abitudini e ignorano l’invasivita’ di queste tecniche.

Molti blog e molti siti online (in particolare quelli che fanno capo ai grandi gruppi editoriali come RCS, Espresso e il Sole24ore) usano la pubblicita’ per sopravvivere o per fare soldi. Solo pochi servizi sono in grado di sopravvivere attraverso il sistema degli abbonati dal momento che i navigatori sono abituati a “navigare gratis”.

Ma Internet e’ anche un mezzo di comunicazione estremamente frammentato in cui i guadagni derivanti dalla pubblicita’ vanno a pochi siti con un grande numero di utenti come Yahoo o Google. Alcuni siti che sono molto specializzati, come ad esempio quelli sulle automobili, possono avere anch’essi buoni guadagni, ma la maggior parte dei servizi piccoli fa fatica ad attrarre rilevanti guadagni pubblicitari. Se un sito che si occupa di auto riesce ad attrarre qualche migliaio di utenti interessati a comprare un’auto, allora e’ possibile che il proprietario di questo sito riesca a guadagnare un buon reddito, altrimenti e’ molto difficile. Natuarlmente il discorso puo’ valere per altri siti settori specializzati, ma questi rappresentano piu’ un’eccezione che una regola.

Le societa’ di pubblicita’ si mettono d’accordo con i siti Internet di maggior successo e che hanno utenti che sono considerati interessanti perche’ hanno un particolare interesse a comprare certi prodotti e li spiano usando i cookies. I pubblicitari pagano di piu’ per mettere le pubblicita’ di fronte agli utenti che sono gia’ interessati ad un certo argomento e i blogger ed i siti Internet possono raddoppiare o triplicare il prezzo che chiedono alle societa’ che fanno pubblicita’.

Quindi Internet non e’ gratis, e’ finanziato dai “pubblicitari-spia”. Questo genera un problema di privacy. Fra i fornitori di Internet come Telecom Italia (per nominarne uno) ed i motori di ricerca, ogni utente e’ osservato. Quali sono le norme che tutelano gli utenti? Qual’e’ il limite oltre il quale i “pubblicitari-spia” non possono spingersi nell’invasione della nostra privacy?

 

 

 

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: