Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Stati Divisi d’America

Pubblicato da janejacobs su dicembre 29, 2008

Secondo il Professor Igor Panarin c’e’ una probabilita’ del 50% che gli Stati Uniti d’America entro due anni si disgregheranno e diverranno gli Stati Divisi d’America. Panarin prevede che le tendenze economiche, finanziarie e demografiche in atto negli USA provocheranno una crisi politica e sociale senza precedenti. Quando la recessione si inasprira’, gli Stati USA piu’ ricchi vorranno versare meno fondi al governo Federale e cio’ portera’ alla secessione. Panarin non esclude la possibilita’ di una guerra civile, gli Stati Divisi d’America si divideranno in base a diverse etnie e all’influenza delle potenze straniere.

La California formerebbe il nucleo della “Republica Californiana” e sara’ influenzata dalla Cina o dal Giappone. Il Texas sara’ il nucleo della “Repubblica Texana”, influenzato dal Messico. Washington e New York diventeranno parte dell’America Atlantica e potrebbero unirsi all’Unione Europea. Il Canada potrebbe espandersi negi Stati Centro Settentrionali e l’Alaska, dopo circa 150 anni, tornerebbe alla Russia.

Pagarin sostiene che Washington stia perdendo il suo prestigio a causa dell’enorme debito pubblico e della crisi finanziaria partita dagli USA e che la Cina e la Russia usurperanno il ruolo di guida che fino ad ora ha avuto Washington nel regolare i mercati finanziari internazionali.

Al momento le teorie di Panarin vengono derise a Washington, ma Panarin cita un curioso precedente. Nel 1976, dice Panarin, il Francese Emmanuel Todd predisse la dissoluazione dell’Unione Sovietica 15 anni prima che la dissoluzione avvenisse e molti risero di lui.

La mappa qui sotto, riportata dal Wall Street Journal, mostra come Panarin immagina gli Stati Uniti fra qualche anno.

[Igor Panarin]

 

Continua…

About these ads

2 Risposte a “Stati Divisi d’America”

  1. marco ha detto

    un altro post sull’argomento, con un più marcato accento sulle città come motori dell’economia si trova su All About Cities:

    http://allaboutcities.ca/the-origins-of-the-federation-of-north-american-city-states/

    ciao e buon anno,
    Marco

  2. Mario ha detto

    ah ahha ahah questa è proprio la più grande stronzata che ho mai sentito!!!!guarda, secondo me, prima che si crea uno scenario così, l’EUROPA torna quella dopo la fine della seconda guerra mondiale, e ricomincia tutto daccapo.

    Mi dispiace deludere chi ha scritto questo, ma GLI STATI UNITI D’AMERICA, sono la prima democrazia moderna,della storia dell’uomo, solo ROMA creò qualcosa di simile, ma non durò a lungo.

    A noi italiani specialmente, vi dico che il problema più grande che avremo sarà il “potere giallo”……attenzione non sottovalutarli ora sono 1,5 MLD di persone, e continuano a proliferare senza pausa……..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: