Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

L’ Expo di Saragozza 2008

Posted by janejacobs su giugno 11, 2008

Il ponte-padiglione disegnato da Zaha Hadid per l’Expo 2008

Per secoli Saragozza ha voltato le spalle al fiume Ebro, il piu’ lungo della Spagna, che attraversa la citta’ e che sorge in Cantabria e sfocia nel Mediterraneo. Nessuno dei piu’ importanti edifici di Saragozza, inclusa la sua cattedrale, la Basilica barocca del Pilar, si affaccia sul fiume. Tuttavia, in occasione dell’Expo 2008, Saragozza intende mettere al centro dell’Esposizione il tema dell’acqua, e nel frattempo diventare una delle piu’ importanti citta’ della Spagna. Il tema dell’Expo 2008 e’: “Acqua e Sostenibilita’”, una scelta ispirata al clima arido della regione.

Tuttavia, il tema dell’acqua non e’ un tema solo locale, ma gli organizzatori dell’Expo 2008 intendono risvegliare il tema della scarsita’ d’acqua e di come gestire con responsabilita’ tale risorsa. Piu’ di 100 Paesi parteciperanno a Saragozza 2008, che apre i battenti questa settimana e gli organizzatori aspettano dai 6 ai 7 milioni di visitatori nei tre mesi di durata dell’Expo.

Saragozza e’ stata trascurata per decenni. Tuttavia, 25 anni fa il governo centrale Spagnolo e quello regionale dell’Aragona, di cui Saragozza e’ capitale, hanno sviluppato dei progetti per porre fine all’isolamento economico della citta’ e per rivitalizzare la regione. Il governo centrale e quello regionale hanno iniziato a considerare le caratteristiche della regione, una regione scarsamente popolata e con grandi spazi, con estati calde come l’inferno, con inverni gelidi -particolarmente vicino ai Pirenei- e con pianure ventose.

Il governo Spagnolo e quello Aragonese sono riusciti a trasformare in punti di forza queste condizioni climatiche ostili. Le fredde aree dei Pirenei al Nord sono diventate stazioni sciistiche , le pianure ventose sono diventate delle fattorie di impianti eolici ed il caldo torrenziale e’ stato trasformato in energia solare rinnovabile.

Tuttavia, il piu’ importante sviluppo dell’area e’ derivato dall’intuizione geografica che vede Saragozza ad un raggio di 300km dalle citta’ di Madrid, Bilbao, Barcellona, Valenza e Tolosa in Francia. Tale intuizione ha portato allo sviluppo del piu’ grande parco logistico d’Europa che si estende su 13km quadrati e che risale all’anno 2000.

La Inditex, il piu’ grande rivenditore Europeo di abbigliamento fa affidamento per il suo successo sull’efficienza della logistica e ha deciso di impiantare la sua base a Saragozza, altre grose multinazionali fra cui la DHL e la Barclays Bank hanno seguito la Inditex. Il Massachussets Institue of Technology ha fondato a Saragozza una facolta’ di logistica dove l’insegnamento si fa in mezzo alle attivita’ produttive del parco logistico di Saragozza. Tale facolta’ attrae studenti da tutto il mondo.

L’Expo dovrebbe essere un’altra occasione per migliorare l’aspetto ed aumentare la ricchezza di Saragozza, quando la citta’ ospitera’ professori ed esperti di risorse idriche che genereranno idee per migliorare i problemi derivanti dalla mancanza d’acqua.

Uno dei pezzi centrali dell’Expo sara’ il Ponte-Padiglione progettato da Zaha Hadid. Saragozza spera che questa struttura, che assomiglia ad un gladiolo, diventera’ un simbolo della citta’ come il Museo Guggenheim lo e’ diventato per la citta’ di Bilbao.

Nel 1992 Siviglia ospito’ un’Expo che si contraddistinse per sprechi, corruzione e per mancanza di pianificazione. A Saragozza, gli organizzatori giurano di aver imparato dagli errori di Siviglia e di aver costruito solo edifici che avranno un uso economicamente sostenibile anche dopo l’Expo. Saragozza e’ convinta che i benefici dell’Expo dureranno a lungo.

Continua…

Una Risposta to “L’ Expo di Saragozza 2008”

  1. comment said

    I got this web site from my pal who shared with me concerning this web page and at
    the moment this time I am visiting this site and reading very informative articles at this place.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: