Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

L’economia ai tempi di Oliver Twist

Posted by janejacobs su giugno 11, 2008

Oliver Twist in una casa d’accoglienza

Tra la fine del 1830 e l’inizio del 1840 la vita in Inghilterra era molto dura.

C’era forte instabilita’ politica dovuta alle rivolte degli attivisti contrari alla Legge dei cereali, che bandiva le importazioni di grano e cereali dagli altri paesi per proteggere i produttori Inglesi. Poi c’erano le rivolte ed i moti dei Ciartisti, un movimento politico che si batteva per il suffragio universale, per una equa ripartizione dei distretti elettorali, per il voto segreto e per dare uno stipendio ai parlamentari.

Dal punto di vista economico, la Gran Bretagna stava entrando in un forte periodo di recessione, secondo lo storico dell’Universita’ di Oxford Humprhreys.

Dopo la vittoria contro Napoleone ci fu un boom economico, ma le esportazioni furono in breve tempo ostacolate dalla sempre piu’ forte competizione del resto dell’Europa. I lavoratori del settore tessile, e in particolare quelli dei cotonifici, nella parte industriale del Nord dell’Inghilterra e della Scozia erano quelli che se la passavano peggio.

Intere comunita’ dipendevano da una sola industria e questa era una nuova esperienza dovuta all’industrializzazione. Prima di allora, se un’industria adava male, c’erano altri settori che compensavano. Ma dopo l’industrializzazione dell’Inghilterra intere comunita’ si erano dedicate a produrre solo una cosa.

C’era anche un problema di forte incremento demografico, che fece sentire ancora di piu’ il problema della disoccupazione. Il prezzo del ciboera alto per effetto del protezionismo della Corn Law, la legge suiCereali e i salari erano bassi. Per coloro che scivolavano nell’abisso economico, la vita era orribile e portava con se’ disocupazione, fame, freddo, mancanza di casa.

Continua…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: