Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Come ridurre il traffico in citta’

Posted by janejacobs su giugno 17, 2008

 

Il tempo e’ denaro, il traffico e’ perdita di tempo

Il tempo e’ la risorsa piu’ preziosa ed e’ per questo che molti si arrabbiano quando vedono gli amministratori locali perdere cosi’ tanto tempo nel fare cattiva politica.

E’ davvero frustrante perdere tempo nel traffico quando ci sono lavori in corso in pieno giorno durante i giorni feriali. Spesso gil amministratori dicono che i contribuenti risparmiano sui lavori stradali perche’ le imprese che riparano le strade fanno pagare meno le amministrazioni pubbliche risparmiando sugli straordinari del lavoro notturno o festivo. Ma questa e’ una forma di miopia, perche’ la ricchezza persa dai ritardi di tutte le migliaia di persone che perdono ogni giorno decine e decine di minuti per i lavori in corso fanno perdere alla comunita’ molta piu’ ricchezza. In alcune zone si sta iniziando a riconoscere questo fenomeno e si effettuano i lavori stradali sempre piu’ nelle ore notturne e nei fine settimana, ma questo fenomeno e’ ancora agli inizi.

Poco si e’ fatto fino ad oggi per ridurre il tempo perso dalle code nel traffico, soprattutto nelle grandi citta’ e nelle aree metropolitane. Il traffico e’ cresciuto praticamente in tutte le citta’, con conseguente crescita dei ritardi sia nelle ore di punta, sia al di fuori di esse. Inoltre, forti ritardi si trovano non piu’ solo all’ingresso mattutino ed all’uscita serale dalle grandi citta’, ma ci sono notevoli ritardi anche all’uscita delle citta’ al mattino e all’ingresso delle citta’ la sera, visto che molte persone fanno un pendolarismo al contrario.

La soluzione non e’ quella di costruire nuove autostrade urbane che costano care e disturbano il funzionamento delle comunita’ locali, ma la soluzione e’ un sistema di tariffazione intelligente del traffico che razionalizzi il tempo dei pendolari e degli altri viaggiatori, facendo pagare diverse tariffe in diverse fasce orarie.

Londra ha introdotto con successo una tassa sul traffico ormai da qualche anno al fine di ridurre il forte traffico nei giorni feriali per chi entra ed esce dal centro della citta’. Questo provvedimento e’ stato esteso anche al di fuori del centro di Londra.

Gli oppositori di simili provvedimenti basano le loro argomentazioni non non sulla fattibilita’ di un tale sistema, ma sull’opposizione ad una maggiore tassazione. Ma le citta’ potrebbero venire incontro ai cittadini riducendo altre tasse. Se ad esempio le citta’ fossero padrone del gettito delle tasse sulla benzina, esse potrebbero ridurre tali tasse e modulare il costo del traffico nelle ore in cui fa loro piu’ comodo. Inoltre, la tassa sul traffico e’ forse il modo migliore per ridurre l’inquinamento da PM10 nelle citta’, anche se non e’ sufficiente a ridurre l’effetto serra. 

Advertisements

Una Risposta to “Come ridurre il traffico in citta’”

  1. Anonimo said

    è prp veroo!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: