Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Carcansi giovani e brillanti programmatori

Posted by janejacobs su luglio 9, 2008

I software nei nostri computer richiedono ai microprocessori una velocita’ sempre maggiore ed un sempre maggiore uso di energia. Ultimamente si e’ cercato di risolvere questo problema mettendo assieme due o piu’ chip in un unico microprocessore, chiamato “core” (chiostro). Questa tecnica consente maggiori velocita’ e minore dispersione di calore, cioe’ meno consumo energetico.

Il problema e’ che questi nuovi chip richiedono codici di programmazione che possano parlare alle diverse componenti di questi chiostri di chip. Questa “programmazione parallela” e’ un classico esempio di problema complesso per cui servirebbero giovani brillanti che ci capiscono di informatica. La Microsoft e la Intel stanno cercando di aiutare questi giovani a studiare e a capire meglio tali linguaggi a tal fine hanno messo a disposizione $10 milioni ciascuno per centri di ricerca negli Stati Uniti. In Italia ci sono simili cervelli in grado di studiare, capire e produrre design per questi nuovi chip veloci? Quali sono le scuole (universita’) che insegnano tali linguaggi?

Fonte: Microsoft

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: