Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Perche’ esistono le citta’?

Posted by janejacobs su luglio 10, 2008

Le citta’ nacquero migliaia di anni fa dapprima in Mesopotamia nel quarto millennio Avanti Cristo e in Egitto, India e in Cina, circa mille anni dopo.

Il motivo per cui nacquero le citta’ era la specializzazione del lavoro e l’arrivo del commercio. Gli uomini inizarono a capire che la produttivita’ poteva arrivare attraverso la specializzazione. Le famiglie, invece di dipendere da se stesse per la propria sussistenza, vivendo per lo piu’ di agricoltura, iniziarono ad irrigare campi piu’ ampi costruendo canali e sistemi di irrigazione. La produttivita’ miglioro’ e si libero’ forza lavoro per lavori piu’ produttivi che aggiungessero maggiore ricchezza. A partire dal 1900, il processo accelero’, particolarmente in America. Nel 1900, il 40% della popolazione americana viveva di agricoltura. Oggi il 2% della popolazione americana vive di agricoltura. Vent’anni fa, il 75% della popolazione viveva di agricoltura. Oggi il 50% dei Cinesi vive di agricoltura e questo cambiamento ha causato la piu’ grande ondata migratoria dela storia.

La tecnologia ha permesso di costruire citta’ piu’ solide e sicure. Fino al 1870 l’edificio piu’ alto degli Stati Uniti non superava i sette piani. L’acciaio, la costruzione di ascensori e l’aria condizionata hanno reso possibili edifici piu’ sicuri e confortevoli e hanno permesso grossi di spostamenti di persone in citta’ dai climi caldi e freddi.

Oltre alla specializzazione ed all’aumento della produttivita’, le citta’ si svilupparono anche grazie al fatto che le persone amano vivere le une vicino alle altre. I musei, i teatri, i ristoranti, i media, gli sport, gli ospedali, l’educazione e molte altre attivita’ umane hanno bisogno di ampi gruppi di persone per nascere e prosperare. Quindi le citta’ esistono perche’ sono necessarie, utili e perche’ le vogliamo.

Le citta’ hanno anche costi. I bisogni energetici, gli impatti ambientali, e le difficolta’ di mantenere le vite cittadine comode in spazi urbani spesso congestionati rappresentano difficolta’. Tuttavia, concentrando un maggior numero di persone, i bisogni energetici e gli impatti ambientali sono inferiori a livello vista pro-capite.

L’innovazione e la tecnologia ci hanno permesso e ci permetteranno di trovare soluzioni a questi problemi. Sempre piu’ persone stanno immigrando nelle citta’. Esse lo fanno mosse dal bisogno o desiderio di una vita migliore e nessuno potra’ fermarli. Un buon uso della tecnologia trovera’ risposte a questo fenomeno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: