Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

La citta’ della tristezza

Posted by janejacobs su luglio 12, 2008

In un edificio adibito a parcheggio dalle parti di Tin Shui Wai, presso Hong Kong, i residenti giocano a badminton. Un altro parcheggio della zona e’ stato recentemente convertito in uffici. I residenti della zona hanno a malapena i soldi per comprarsi una bicicletta, come possono comprarsi un auto? i chiede una residente, Law Wai Ling che ha vissuto in questa zona dal 2000.

La stupidita’ dei pianificatori urbani non solo ha procurato un eccessivo numero di parcheggi nell’area di Tin Shui Wai, ma anche altri problemi sociali fra cui redditi bassi e stagnanti, poche opportunità di lavoro e un alto tasso di disoccupazione.

Questi problemi hanno causato una serie di suicidi e hanno fatto si che Tin Sui Wai fosse ribattezzata “la città della tristezza”.

Lo scorso Ottobre, una madre ha gettato i suoi piccoli da un edificio di 24 piani prima di schiantarsi al suolo lei stessa.

Tin Shui Wai si trova nella parte Nord Occidentale dei Nuovi Territori, l’hinterland di Hong Kong. Questa citta’ nella citta’ era stata progettata come un’area di 430 ettari da adibirsi a centri commerciali e uffici. Ma sebbene in quest’area si siano trasferite circa287,000 persone dal 192, i posti di lavoro non sono arrivati.

Yuen Long, il distretto in cui si trova Tin Shui Wai, aveva 13,900 disoccupati lo scorso anno, quasi il 10% di tutti i disoccupati di Hong Kong. La gente di Tin Shui Wai guadagna pochissimo e ci sono poche opportunità; di lavoro per loro. Per cui essi hanno poco potere d’acquisto e un’attività economica flebile, il che significa poco lavoro. Questo circolo vizioso e’ causa dei mali di Tin Shui Wai. Siccome ci sono pochi lavori nelle vicinanze, molti residenti si lamentano di dover spendere una larga porzione del loro reddito per trasferirsi nei luoghi di lavoro in altre parti di Hong Kong. Lo stipendio medio mensile della citta’ della Tristezza e’ di poco piu’ di mille e cento euro al mese, una cifra piu’ bassa del 20% rispetto alla media di Hong Kong. Quasi il 60% delle famiglie di Tin Shui Wai hanno un basso reddito ed abitano in case popolari. Nel resto di Hong Kong, la percentuale degli abitanti che abitano in case popolari e’ di un terzo.

Questi bassi salari evidenziano la crescente disuguaglianza di ricchezza ad Hong Kong. La citta’ ospita 33 miliardari, piu’ i ogni altra citta; Asiatica. mentre la meta’ della popolazione guadagna meno di undicimila euro all’anno.

Tin Shui Wai non era stata progettata per diventare un chiostro isolato di case popolari, pieno di poveri immigranti provenienti dall’entroterra. Originariamente la citta’ era stata progettata negli anni ’80 per integrare la nuova citta’ con altre aree industriali alla periferia di Hong Kong.

Ma le prospettive di occupazione nella zona sono sfumate quando le fabbriche si sono trapiantate piu’ a Nord, nella Repubblica Popolare, trasformando Tin Shui Wai in una citta’ dormitorio.

Un altro problema degli abitanti della citta’ della Tristezza e’ la mancanza di un ospedale. Mentre il governo ha annunciato piani per costruire una clinica entro il 2011, i residenti dicono di aver bisogno di un vero e proprio ospedale con tanto di pronto soccorso e di ogni servizio ospedaliero.

I problemi della citta’ della tristezza si trovano in molte altre zone della Cina e derivano dalla politica del Governo Cinese di impiantare case popolari per creare lo sviluppo di nuove citta’.

Tuttavia, durante la costruzione della citta’ della tristezza, il governo Cinese non ha tralasciato di costruire parchi, laghetti e boschi. Alcuni abitanti di questa citta’, specialmente alcune mamme con bambini ,trovano la citta’ sicura e per nulla triste.

Fonte: Justine Lau

Continua…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: