Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Perche’ il Colosseo ha questo aspetto

Posted by janejacobs su luglio 18, 2008

 

Il Colosseo e’ stato saccheggiato nell’Ato Medio Evo per ottenere materie prime

Durante l’impero Romano quando le legioni si ritiravano dalla periferia del loro impero in Gran Bretagna o quando le miniere di ferro di Bardou vennero abbandonate. L’economia Romana lascio’ i suoi residui in gran parte d’Europa, in alcune zone ne lascio’ piu’ che in altre, ma pensiamo a quanto si perse e si dimentico’ quando l’Europa sprofondo’ in un’economia di sussistenza.

La stessa pratica rella rotazione dei raccolti fu abbanonata sotto la minaccia di dover sopravvivere ed infine tale pratica venne dimenticata. Gli arnesi metallici per l’agricoltura si arrugginirono e non furono rimpiazzati, gli artigiani che producevano tali arnesi abandaonarono tali pratiche nel giro di qualche generazione.

La produzione di pane venne abbandonata e gli si sostitui’ avena bollita. Intere gamme di beni e manufatti scompari’ dalla vita economica; tra questi scomparvero tessuti come la seta, tessuti colorati, vasellame, manoscritti e articoli di vetro. La gente viveva in maniera piu’ primitiva, in un’economia di sussitenza, in maniera peggiore e comunque sulle rovine di un passato che era stato piu’ creativo e piu’ produttivo.

Nella Roma del sesto secolo, la gente si guadagnava da vivere sulle rovine del passato saccheggiando il metallo dalle porte, dai tubi e dalle fontane per ottenere pezzi di metallo per costruire utensili, visto che la societa’ non riusciva ad organizzare piu’ l’estrazione di metallo e la fusione.

 Tutta la vita economica dipende dalle economie cittadine; e questa dipendenza e’ tale per definizione, perche’ il processo di sviluppo economico crea in se’ le citta’.

Questo vale anche per le citta’ della Cultura Hopewell degli Indiani del Nord America che e’ scomparsa prima dell’arrivo di Colombo o per le citta’ della Cultura Olmec nel Messico, che scomparvero ancora prima; e questo vale anche se tali citta’ a noi possano sembrare piuttosto strane. Tutta la vita economica dipende dai legami con le citta’. Ne segue che nemmeno la piu’ primitiva economia di sussistenza non puo’ non avere legami per quanto tenui con le citta’.

Ne potrebbe seguire che ristabilire i legami con le citta’ e’ una possibilita’ per le economie di sussistenza, ma questo non sempre accade. Se le citta’ che cercano di ristabilire legami con le economie escluse sono di una diversa cultura, i risultati possono essere disastrosi.

Il villaggio di Henry  fu fortunato in quanto le citta’ che sono intervenute a salvare la sua economia dalla completa sussistenza dopo il 1923 erano della stessa cultura. Una simile fortuna e’ capitata alle piccole comunita’ giapponesi che stavano scivolando nella sussistenza, come ad esempio Schinohata . Lo stesso e’ avvenuto in Europa: le citta’ hanno ristabilito i contatti con gli insedimaenti rurali che stavano scivolando nella susistenza come Bardou.

Quando invece le citta’ che cercano di ristabilire i legami con le zone di sussistenza provengono da una cultura diversa, spesso acadono disastri. Spesso le economie i sussistenza preveriscono essere ignorate piuttosto che riscoperte da culture diversa. Gli Indiani del Nord America sarebbero stati molto meglio se non si fossero imbattuti in a”lieni” Europei, con i loro distanti mercati cittadini per le loro pellicce e con le loro idee sull’uso della terra degli Indiani. Allo stesso modo gli Irlandesi, che nel XVII vivevano in un’economia di sussistenza, sarebbero stati meglio se non fossero stati conquistati dagli Inglesi di Cromwell e dai suoi discendenti.

 Continua…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: