Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Passaporto digitale per il cibo

Posted by janejacobs su luglio 23, 2008

 

Chi mangia una mela oggi sa che proviene dal negozio di frutta o dal supermercato sotto casa. Chi mangera’ una mela fra cinque anni sapra’ che proviene da un albero del Trentino di quinta generazione, raccolta il 6 luglio, mai trattata con pesticidi, trasportata in un camion con aria condizionata al mercato locale e che ha 65 calorie.

Usando dei codici a barre speciali, etichette digitali e sensori speciali si potranno ottenere infomazioni precise sul cibo che si acquista. Inotlre, sara’ possible sapere se la produzione del cibo ha avuto un impatto sull’ambiente e quanto questo impatto misura, il che dovrebbe avvantaggiare i prodotti piu’ sostenibili dal punto di vista dell’impatto ambientale.

Il carrello della spesa diverra’ piu’ intelligente. Quando si mettera’ un articolo nel carrello, esso leggera’ il passaporto digitale dell’articolo e controllera’ ad esempio se quell’articolo e’ compatibile con la propria dieta.

Le carte di fidelizzazione dei supermercati avviseranno iI consumatori attraverso e-mail, messaggi sms o chiamate al telefono, se alcuni articoli stanno scadendo marcendo nel proprio frigorifero.

Fonte: IBM

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: