Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Le tariffe Svedesi

Posted by janejacobs su agosto 23, 2008

Stoccolma
La Svezia e’ un altro esempio di nazione che ha utilizzato le tariffe per eliminare i messaggi di errore che segnalavano problemi nella valuta. Al tempo in cui la Svezia institui‘ barriere tariffarie, cioe‘ alla fine dell’ ottocento, il paese era un importante esportatore di legno, di pesce e di minerali, ma era relativamente povera e arretrata rispetto al resto d’Europa. Le tariffe Svedesi si applicavano a molti beni ed erano molto rigide.Esse venivano applicate persino contro i produttori Norvegesi, che a quel tempo operavano soprattutto nella citta‘ di Bergen. La Norvegia faceva parte del regno di Svezia, ed era sotto il governo Svedese, e le tariffe dirette contro i produttori Norvegesi portarono alla secessione Norvegese del 1905 e alla sua indipendenza.
Molte nazioni hanno citta‘ o potenziali citta‘ sono soppresse dalla mancanza di un meccanismo di controllo appropriato per le loro economie agricole o basate su materie prime. Le nazioni che producono petrolio spesso sono nazioni povere ed hanno al loro centro città arretrate che non ricevono un appropriato meccanismo di controllo perche‘ l’unica ricchezza che ricevono deriva dal petrolio.
Advertisements

2 Risposte to “Le tariffe Svedesi”

  1. Arthur said

    Non capisco l’etichetta “informazioni sbagliate alle città” me la puoi spiegare meglio?

  2. janejacobs said

    Arthur, l’etichetta “informazioni sbagliate alle citta’ e’ la traduzione dall’Inglese di “wrong feedbacks”, cioe’ il titolo dell’undicesimo capitolo di “Cities and the Wealth of Nations”. Questo e’ uno dei capitoli che trovo piu’ difficili da tradurre. Per una spiegazione piu’ precisa spero che ti sia piu’ chiaro partire da questo post https://janejacobs.wordpress.com/2008/08/12/piccola-storia-della-moneta/ che inizia la traduzione del capitolo e cliccare alla fine di ogni post la parola “Continua…”.
    Mi riprometto in futuro (non in un futuro immediato, pero’) di riprendere in mano tutti i capitoli e rivisitarli in modo da renderli piu’ chiari, puliti e da togliere errori. Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: