Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Acceleratore di particelle: esperimento in diretta

Posted by janejacobs su settembre 9, 2008

 

Mercoledì 10 Settembre alle 9,30 a.m. nell’acceleratore di particelle LHC del laboratorio europeo del CERN di Ginevra, girerà per la prima volta un fascio di particelle per l’intero circuito di 27 chilometri.

L’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare ha organizzato una conferenza stampa per i giornalisti nella sede
della Presidenza nazionale a Roma.

Per il pubblico sarà possibile seguire in streaming su questo sito:
http://webcast.cern.ch/
l’evento dalle 9 del mattino sino al tardo pomeriggio

Descrizione e programma della giornata

Indirizzo della trasmissione via satellite

Advertisements

17 Risposte to “Acceleratore di particelle: esperimento in diretta”

  1. Mauro said

    Mamma mia che paura…e se finissimo tutti in un buco nero??
    Ho leto un’interessante opinione in merito qui: http://www.sheeboo.com/opinione/Esperimento_del_Cern

    Non so io sono molto scettico, secondo me però forse val la pena di rischiare per scoprire importanti segreti scientifici che potrebbero migliorarci la vita o addirittura evitare di salvare l’uomo dall’estinzione.

  2. Uz said

    Secondo Me non dovremmo spingerci troppo oltre……….
    Poi sarà troppo tardi per tornare indietro…….
    “Tocchiamoci”

  3. stefano said

    mauro ma cosa vale la pena rischiare, per scoprire cosa, notizie che non potrai goderti se verremmo distrutti, stiamo già distruggendo la nostra terra , prima di tutto impariamo a rispettare la terra dove viviamo poi sviluppiamo le teorie dell energia radiante etere , e poi possiamo anche giocare, per informazione questo e solo una prova di collaudo dell impianto dove verranno fate circolare delle particelle nelle condotte senza collisione.
    poi avverranno i veri esperimenti.

  4. ANDREA said

    La ricerca scientifica deve essere finanziata.
    Le scoperte che verranno fatte aiuteranno il campo della medicina
    e anche quello dell’energia.
    Tutto ciò andrà solamente a favore dell’uomo spero invece che le scoperte fatte non vengano usate per scopi distruttivi e militari.

  5. Anonimo said

    è una grande cazzata perchè per uno stupido esperimento dobbiamo rischiare tutto!,,,La vita è bella!SE INCONTINUANO SONO DEI PAZZI!SONO DA FERMARE

  6. Gabriele said

    Secondo me non devono andare oltre con questo esperimento è pericoloso!

  7. domenico said

    Per conto mio tutto questo è solo per una cosa: motivi di denaro, per sviare tutti i problemi che abbiamo in Italia

  8. anonimo said

    secondo me non succederà niente all’umanità e non verremo distrutti da nessun buco nero…se ci fosse stata una possibilità reale che ciò accadesse non avrebbero mandato a avalle l’esperimento!

  9. marco said

    penso che nessun paese del mondo autorizzerebbe qualcosa che preveda un rischio significativo, addirittura si parla di fine del mondo! le autorità scientifiche hanno smentito la possibilità di rischi effettivi, le paranoie e i moralismi sono stati per secoli i freni allo sviluppo della scienza. Se dipendesse dall’opinione popolare lo sviluppo scientifico ancora saremmo al medioevo! Alla fine una delle poche cose che l’uomo può fare per dar senso alla vita è quella di cercare risposte, quindi viva l’acceleratore.

  10. Anonimo said

    Il buco nero sta nel cervello digli scienziati che hanno progettato questo accelleratore di particelle

  11. francesca said

    l’ uomo è parte integrante della natura…qualsiasi cosa combini…è l’ universo a esprimersi ed a rispondergli…nel momento in cui l’ uomo uciderà la natura…quest’ ultima si ribellerà a tal punto da escluderci dalla sua bellezza infinita…riusciranno a tenere tutto sotto controllo? e fino a che punto l’ essere umano si spingerà? la natura non resisterà a lungo…si stancherà e ci tratterà ben presto come noi l’ abbiamo trattata fino ad adesso…è tutta una questione di potere?…e sconvolta m chiedo…era davvero il caso?

  12. Anonimo said

    Io nn so molte cose di scienza xk ho solo 16 anni… ma da quello ke ho capito… vogliono ricreare l effetto del big bang… ma in un buco sotto terra…
    cm faranno a ricreare la potenza ke ha crato l universo??? è da folli…
    l’uomo deve imparare che nn può sostituire dio! l’uomo è nato per distruggere, basta vedere cm stiamo distruggendo questo pianeta!!!!
    io dico ke questa storia dell acceleratore di particelle è una delle stronzate + grosse ke l uomo abbia mai fatto!!!!

  13. Alba del 2012 said

    Se dicono di ricreare l’effetto big bang vuol dire che sanno come farlo. Non sono invece tanto sicuro che sappiano, senza ombra di dubbio, dei possibili effetti collaterali imprevedibili.

  14. felix said

    Io penso che sia davvero una grande cosa.Ma ci pensate Miliardi di Gigavatt al secondo!!Risolveremo tt i problemi di energia del mondo.Anche se sono molto dubitoso sul fatto che riescano a controllare una tale quantita di energia e anke se questa si trasformasse i un buco nero ho letto ke l’effetto sarà istantaneo e senza dolore :)Spero sl che nn accada

  15. Gianni said

    Non ho più aggiornamenti da dopo il fermo all’esperimento di Mercoledì 10 Settembre alle 9,30 a.m. – Ricordo che dovevano essere riparati o sostituiti alcuni componenti, potrei in questo sito sapere se tutto procede al meglio da parte di qualcuno meglio informato ???, o forse la crisi economica ha influito anche su ciò, Grazie.

  16. luca said

    questi esperimenti devono essere finanziati, sono importantissimi per il futuro dell’umaità, nn è vero ke se questo esperimento andrà male si apre un buko nero, male ke vada si puo aprire un varco spaziotemporale ingrado di ritornare nel passato,creando una distorsione della linea del tempo, cosi d venir a creare ununiverso parallelo….la cosa mi sembra eccitante …perkè nn provare.

  17. bocci roberto said

    Anche quelli che bruciaro Giordano Bruno facevano discorsi come tanti di voi incompetenti e quindi impauriti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: