Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Primo giro completo del fascio di protoni all’interno dell’acceleratore

Posted by janejacobs su settembre 10, 2008

Dal sito dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

“La più grande macchina del mondo ha iniziato a funzionare. E funziona bene. Questa mattina alle ore 10.27 il primo fascio di protoni, all’interno dell’anello circolare lungo 27 chilometri dell’acceleratore di particelle LHC (Large Hadron Collider), ai laboratori europei del CERN di Ginevra. Il fascio, che ha percorso la circonferenza settore dopo settore, era composto da un pacchetto di un miliardo di protoni che hanno viaggiato all’energia di 450 GeV. Ogni volta che raggiungeva un settore il fascio veniva distrutto e ne veniva iniettato uno nuovo che raggiungeva il settore successivo. Complessivamente, tra l’iniezione nel primo settore e quella che ha completato il giro, sono passati circa 50 minuti.
Durante questo primo “giro”, sono state anche osservate interazioni protone-protone a bassa energia perché le particelle del fascio hanno incontrato quelle del gas residuo all’interno della ciambella dell’acceleratore. Verso le ore 12.00, poi, è circolato anche il fascio in senso contrario.
E’ un grande successo della fisica europea, conseguito dopo anni di lavoro, lo sforzo di migliaia di ricercatori e 3 miliardi di euro investiti. Ma è un grande successo anche per la fisica italiana, perché LHC nasce con un enorme contributo di idee e di scienziati del nostro paese, coordinati dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Sono oltre 600 i ricercatori italiani che lavorano a Ginevra e altre migliaia che collaborano a questa grande impresa.
Il primo “giro” di protoni ha dimostrato che la macchina funziona secondo le aspettative degli scienziati. Nei prossimi mesi, LHC verrà portato ad energie sempre maggiori per poi arrivare, entro la fine dell’anno o all’inizio del 2009, alla sua energia “nominale”, cioè a due fasci che viaggiano con una energia di 7 Tev e si scontrano quindi a una energia di 14 Tev. “

9 Risposte to “Primo giro completo del fascio di protoni all’interno dell’acceleratore”

  1. emma said

    sorrido, aspettavo di leggerti a questo proposito infatti.
    nessuna fine del mondo, meno male.
    (anche se non leggi i miei commenti, sappi che ti leggo con regolarità. ti ringrazio)

  2. Jgor said

    Che Bello…i protoni girano nella ciambella….

    Accidenti, però c’è ancora gente che muore di fame…e poi ci sono le guerre, gli uragani che stanno aumentando di numero per colpa del surriscaldamento…

    Ma di contro hanno scoperto che c’ era acqua su marte….

    Ma sì….spendiamo gli ultimi nostri giorni cercando di capire come si è formato l’ universo….

    Il prossimo anno al 10 di agosto guarderò le stelle cadenti e la mia domanda – da dove veramente proveniamo- sarà la risposta del cern di Ginevra….che tristezza…ma dove stiamo finendo?

  3. Anonimo said

    secondo me ci stiamo, e dico stiamo in quanto umano, addentrando in campi che se anche ben conosciuto,solo in maniera teorica; quindi sono dell’ opinione che si dovrebbe fare molto attenzione a quello a cui si va incontro.se mai, prima ci dovremmo chiedere se veramente ne valga la pena di correre un cosi grosso pericolo. E se si spegnesse l’UNIVERSO?. Scusate il mio scetticismo, ma in quanto credente mi chiedo, se veramente l’Uomo abbia il diritto di conoscere la verita’.

  4. aldo said

    Tutta la scienza può essere usata per aiutare l’uomo a vivere meglio su questa terra. Non ha senso pensare a chi muore di fame o alle guerre per il petrolio se con gli esperimenti degli scienziati si è in grado di sfamare tutto il mondo e di mettere acqua al posto della benzina nelle nostre auto.
    Il vero problema è che non si ha la volontà di usare il sapere umano per vivere tutti bene e in armonia su questa terra.

  5. Marius said

    Io sono d’accordo con questo esperimento in quello che riguarda i risultati che potremmo avere, ma non concordo per niente con l’esperimento sapendo che c’è un minimo rischio di distruggere la terra … Cmq per quanto ho capito è finito tutto , vero ?? Nel senso che oramai l’esperimento ha superato il test e nn ci sono piu rischi …
    é una cosa cosi eccitante … pero è altretanto pericolosa

  6. OSCURITA' said

    ACCELLERATORE DI PARTICELLE LUNGO 27 KM.. FICO MA NON SALTIAMO PER ARIA?

  7. elena said

    Mi affascina ogni nuova ricerca, perche ogni nuova scoperta rivela quanto e grande Colui che ha veramente inventato tutto questo. Pero, mi domando, in che maniera potete garantire che le cose siano andate veramente in questo modo? Se e tutto andato secondo le previsioni , che cosa avete fatto, cosa avete scoperto, cosa avete ritrovato? Mi pare di vedere tanti ragazzini intelligenti, piu degli altri, ma capricciosi e incoscienti, che giocano di essere dei. Poi in base a tutta la creazione non erano ne particelle ne non particelle, gia l’AMORE che voi non potete creare,perche ho ce l’avete o siete veramente tentatori.

  8. fabio said

    cosa potrebbero centrare tre numeri uguali con un acceleratore di particelle e come disporli

  9. Pasquale said

    Speriamo solo che non si buchi lo spazio tempo e nasca un buco nero che ci schiacci tutti, che Dio ce la mandi buona!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: