Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Investimenti e declino

Posted by janejacobs su novembre 13, 2008

Spesso i costi delle fabbriche trapiantate, invece di essere reinvestiti nelle citta’ da cui provengono, vengono continuamente reinvestiti in altri trapianti industriali lontani. La continuazioni di tali investimenti dissanguano permanentemente i guadagni e riducno la produttivita’ delle citta’ che finiscono per perdere la capacita’ produrre beni che rimpiazzino le improtazioni. L’investimento per la produzione in fabbriche lontane funziona come una transazione del declino, ed in principio questo e’ uno dei motivi per cui l’economia dal lato dell’offerta, quella di Milton Friedman, e’ un fallimento.
 

 

Altre volte il capitale proveniente da una citta’ va a costruire una regione fornitrice di beni primari. Se l’investimento viene ripagato, esso viene ripetuto indefinitamente e anche questa e’ una transazione di declino e se l’investimento si allarga continuamente, diventano un salasso sempre maggiore per e economie cittadine.

 

Gli imperi sono particolarmente adatti a fornire questo tipo di transazioni del declinio. Gli investimenti finanziati dalle citta’ che si rivelano piu’ distruttivi nella produzione rurale sono quelli che finanziano macchinari per risparmiare sulla forza lavoro nelle regioni dove i lavoratori che perdono il lavoro a seguito dell’introduzione di tali macchinari non hanno accesso a lavori cittadini vicini o lontani.

 

Naturalmente questi investimenti sono spesso finanziati da sussidi pubblici; ma anche quando non lo sono, i guadagni delle citta’ sono deviati, e spesso ne segue che un crescente ammontare di guadagni devono essere deviati nelle regioni povere per aiutare la gente che sarebbe disoccupata se non vi fossero trapianti industriali. Gli investimenti nelle regioni arretrate e spopolate, non solo falliscono, ma rendono tali sussidi superflui; essi rendono altri sussidi obbligatori per un periodo di tempo indeterminato. Naturalmente le citta’, producendo macchinari che risparmiano manodopera hanno un contraccambio: la venita di macchinari. Piu’ un’economia cittadina ristagna, piu’ tali vendite sono necessarie e quindi vengono ricercate e promosse ad ogni mezzo.

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: