Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

I Comuni bocciano il federalismo di Calderoli

Posted by janejacobs su novembre 15, 2008

Leonardo Domenici 
    I rappresentanti dei Comuni Italiani hanno bocciato il disegno di legge di Calderoli sul federalismo fiscale nel corso del convegno ‘Federalismo fiscale: dalla parte dei comuni’.
   “Le Regioni sanno cosa fare e su quali finanziamenti possono contare, mentre i Comuni no“, ha osservato Leonardo Domenici, presidente dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, il quale ha ricordato che ‘i Comuni hanno problemi enormi a mantenere i bilanci in pareggio‘.    
   
    Il presidente dell’Associazione dei comuni italiani ha suggerito di reintrodurre l’Ici prevedendone la detrazione dall’Irpef per quanto riguarda la prima casa, consentendo in questo modo uno sgravio ai cittadini, ma lasciando risorse certe ai Comuni che continuerebbero cosi’ ad incassare l’imposta sugli immobili.
 
‘Quando si sbaglia – ha sottolineato Domenici riferendosi all’eliminazione dell’Ici – e’ meglio correggersi‘.
 
    Molto critico il sindaco di Genova, Marta Vincenzi: ‘La proposta Calderoli sul federalismo fiscale e’ debole, sia perche’ non si accompagna al federalismo istituzionale sia perche’ non comprende un’unica idea di federalismo’. Secondo il primo cittadino di Genova ‘e’ sulla leva fiscale come modello di sviluppo che si deve costruire il federalismo fiscale; i Comuni devono poter fare proprie politiche fiscali, devono poter fissare quote di fiscalita’ da gestire: questo sarebbe stato il vero salto’.    
 
 ‘Se i tributi dei Comuni  continuano ad essere stabiliti dallo Stato, le amministrazioni comunali si trovano solo a poter applicare meccanismi gia’ stabiliti altrove‘.
 
    Per il sindaco di Padova, i tempi delineati dal ddl in discussione al Senato sono troppo lunghi. Anche il sindaco di Piacenza, Roberto Reggi, si e’ detto preoccupato per i tempi lunghi di attuazione della delega sul federalismo fiscale: ‘Non possiamo metterci in congelatore per due anni e aver perso l’unica leva fiscale, l’Ici, senza avere nulla in cambio’.
 
Intando Fini e d’Alema pensano alla Bicamerale sul Federalismo. Non e’ un po’ tardi?
   
Sulla storia dei Comuni cliccare quiSul perche’ le Citta’ e i comuni sono la ricchezza delle nazioni cliccare qui, qui e qui.
.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: