Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Cosa causa i cicli economici?

Posted by janejacobs su dicembre 28, 2008

In aggiunta all’instabilita’ e agli stress che si accumulano in una nazione a causa delle regioni il cui sviluppo economico e’ costantemente bloccato, un numerro crescente di instabilita’ e stress si accumulano a causa delle severe depressioni che esagerano i cicli economici negativi rendendo le recessioni piu’ profonde e piu’ prolungate.

 

Nessuno sa cosa causa i cicli economici, periodi di maggiore o minore prosperita’, ma se devo definire una causa, direi che sono gli effetti dei cicli di rimpiazzo delle importazioni, cosi’ come ogni altra cosa nella vita economica. Da un lato essi sono totalmente assenti nelle economie che sono trascurate dallo sviluppo cittadino, come nel caso del villaggio di Henry. I cicli economici si svolgono in economie urbanizzate e raggiungono le economie inerti in un secondo momento. Ad esempio la recessione negli Stati Uniti deprime i guadagni dei coltivatori di caffe’ Colombiani solo dopo qualche mese.

 

Una seconda ragione logica per supporre un legame fra cicli economici e citta’ che rimpiazzano le importazioni e’ che tali citta’ spesso hanno costruito in se’ cicli interrelati alla loro particolare crescita economica. Nei periodi in cui una citta’ rimpiazza un grande numero di prodotti importati in maniera rapida, come in una reazione a catena, la citta’ si espande in maniera esplosiva. Ma tipicamente questi episodi si alternano ad intervalli di minore espansione o  di stagnazione mentre la citta’ accumula importazioni potenzialmente rimpiazzabili che hanno il potenziale di creare simili reazoni a catena in futuro. E, naturalmente, se una citta’ che rimpiazza le importazioni diventa incapace nel tempo di continuare questo processo, essa non puo’ mantenere la propria economia aggiornata o mantenere un fondamento per generare nuove esportazioni che compensino per la perdita delle vecchie esportazioni, la sua economia si riduce e si contrae.

 

Se un’economia nazionale presa nel suo intero dovesse comportarsi come una singola e vigorosa citta’ in grado di rimpiazzare le importazioni, essa non sarebbe comunque in grado di evitare i cicli economici, e se una singola citta’ perdesse vigore, le nazione non potrebbe evitare una recessione o una depressione.

 

Tuttavia, la maggior parte delle nazioni contengono piu’ di una citta’ e i blocchi di nazioni che commerciano fra loro contengono numerose citta’ in grado di rimpiazzare le loro importazioni. Citta’ vigorose, come una buona squadra di calcio, devono lavorare su diversi momenti del ciclo economico. In una nazione o blocco commerciale di nazioni con vitta’ vigorose, le citta’ individuali non hanno un’attivita’ economica sincronizzata, ma complementare. Una recessione in una nazione o in un blocco di nazioni risulterebbe in un periodo in cui meno citta’ del normale sono in grado di rimpiazzare le importazioni. Sarebbe un processo di sterminio se tutte le citta’ in gradi di rimpiazzare le importazioni, smettessero tale processo allo stesso momento.

 Continua…

 

 

 

 

Una Risposta to “Cosa causa i cicli economici?”

  1. rantasipi said

    Nessuno sa cosa causa i cicli economici

    Diciamo che gli economisti mainstream non vogliono ammettere che a determinare il ciclo economico sono le politiche che si ostinano a proprinarci come cura al male che esse stesse hanno causato. Qui e qui

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: