Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Vive la Provence Libre?

Posted by janejacobs su marzo 24, 2009

File:Provence flag.svg

Bandiera della Provenza

L’irrazionalita’ dei sentimenti separatisti e unitaristi mostrano spesso notevoli inconsistenze. Il Generale De Gaulle a proposito del Quebec disse: “Vive le Quebec Libre!” ma non disse mai “Vive la Provence Libre!” o “Vive la Bretagne Libre!”. De Gaulle potrebbe avere sentimenti per i separatisti all’estero, ma non per quelli di casa propria. Questa e’ una caratteristica tipica. Gli stessi Inglesi che favorirono con ardore la causa di una Grecia libera dalla Turchia nel diciannovesimo secolo non appoggiarono la causa dell’Irlanda oppressa dagli stessi Inglesi. Razionalmente, le cause sono simili, ma in pratica, a causa delle emozioni, non lo sono mai. L’aiuto dei Britannici verso i separatisti Pakistani al tempo in cui l’India divenne indipendente non implico’ un aiuto ai nazionalisti Scozzesi che volevano separarsi dalla Gran Bretagna. Allo stesso modo, molti Canadesi che si oppongono al separatismo del Quebec simpatizzavano per i separatisti del Biafra al tempo in cui questa regione voleva separarsi dalla Nigeria, o difesero le battaglie di Estoni, Lettoni, Lituani, Baschi, Croati, Valloni, Curdi o Palestinesi allo stesso modo con cui si opposero alle idee di separatismo nel Quebec.

Continua…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: