Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

La rivoluzione silenziosa del Quebec

Posted by janejacobs su marzo 31, 2009

Questa era la vecchia storia. La nuova storia iniziava attorno al 1960 con quella che venne chiamata la “rivoluzione silenziosa”. I Francesi, dopo anni di brontolii piu’ o meno forti, iniziarono a diventare piu’ aperti, educati, liberali. Gli Inglesi, confusi e allarmati, iniziarono a prendere lezioni di Francese e si decisero ad eliminare ogni impedimento all’armonia fra i due popoli. Ma curiosamente, davanti ad un tale miglioramento per il meglio, il pensiero del separatismo non venne accantonato. Il Quebec inizio’ a discutere della possibilita’ del separatismo in maniera piu’ aperta e forte e pubblicamente. Il resto del Canada anche se irritato e spaventato, cerco’ di rassicurarsi pensando che il tempo avrebbe medicato questi sentimenti separatisti come aveva fatto in precedenza. Ma in questo momento di confusione, un momento in cui i sentimenti avevano senz’altro la meglio, nessuno si interrogava sula ricerca di una nuova logica degli eventi e si rimaneva appesi alle emozioni.

Continua…

Una Risposta to “La rivoluzione silenziosa del Quebec”

  1. Cool blog! Is your theme custom made or did you download it from
    somewhere? A design like yours with a few simple adjustements would really make my blog shine.
    Please let me know where you got your theme. Many thanks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: