Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Un nuovo modo di vedere l’economia

Banda larga, confronti Europei

Posted by janejacobs su giugno 25, 2009

La tabella qui sotto compilata dalla Commissione Europea presenta la percentuale di case con Internet a banda larga in alcuni Paesi Europei.


Paese

 

% case a banda larga

Olanda 74%
Danimarca 74%
Svezia 71%
Regno Unito 62%
Francia 57%
Germania 55%
Spagna 45%
Irlanda 43%
Portogallo 39%
Italia 31%
Grecia 22%

5 Risposte to “Banda larga, confronti Europei”

  1. antgri said

    Pardon una domanda.. forse retorica..
    Ma perché preoccuparsi solo di allargarla l abanda, quando ci sarebbe da migliorare l’esperienza utente di quello che transita.

    Ben venga la banda larga ma.. inutile creare autostrade epr macchine che pochi riescono a guidare

  2. janejacobs said

    Antonio,
    innanzitutto grazie per i tuoi recenti commenti e complimenti per il tuo sito.

    Credo che la tua domanda non sia affatto retorica, ma sia la domanda cruciale per lo sviluppo dell’industria tecnologica.

    A questa domanda non so rispondere in due parole, ma mi limito ad osservare l’enorme opportunita’ di sviluppo l’iPhone ha gia’ creato per la creazione di applicazioni e nuovi software.
    Allo stato attuale la banda larga e’ ancora molto lenta.

    Basti pensare a quanto ci vuole per scaricare un film. Io ho la banda larga e mi servono circa un paio d’ore. Qualche anno fa ci volevano un paio d’ore per scaricare una canzone.

    Ovviamente con Internet si possono fare ben pu’ cose che intrattenersi con film e canzoni, ma le potenzialita’ umane di un Paese Avanzato come l’Italia davvero meritano un investimento piu’ consistente nella rete.

    Tale investimento per molti anni e’ stato troppo lento a causa della cupidigia di pochi finanzieri che hanno mungere profitti anziche’ investire nello sviluppo dell’innovazione tecnologica.

  3. antgri said

    Il mio intervento era mirato a sottolineare la necessità di non sottovalutare l’aspetto di “cosa” passa sulla Rete, quindi migliorarne l’usabilità e l’accessibilità.
    Quindi mi auspico che di pari passo agli investimenti a pioggia sulla band alarga, ci sia in parallelo una “disseminazione a pioggia” di come veicolare al meglio l’iformazione cross-media (attraverso Rete-telefono-tv-etc.) in maniera che la magigor parte degli utenti possa raggiungerla ed usarla con soddisfazione.

  4. janejacobs said

    Non mi sono mai piaciuti ne’ i monopoli ne’ i contributi a pioggia. I monopoli, ad eccezione del sole, sono innaturali e possono sempre essere superati nel medio e lungo periodo dall’ingegno umano.

    I contributi a pioggia sono anch’essi innaturali in quanto la “pioggia” dei contributi dei governi non mette a frutto le energie naturali e propulsive delle citta’, ma va sprecata. I governo non sono in grado di produrre abbastanza pioggia dalle tasse dei cittadini e dalla stampa di carta moneta per far fiorire un fiore nel deserto.

    L’intelligenza dei nuovi sviluppatori di software ed applicazioni informatiche trovera’, come sta trovando ed ha sempre trovato. adeguate risorse e potra’ fiorire anche senza aiuti pubblici, anzi, soprattutto senza interventi pubblici.

  5. antgri said

    Non invoco aiuti, incoco attenzione non solo sull alarghezza della banda ma sulla cura di ciò che veicola la banda.
    Che ciò sia frutto di pioggia , di tempesta, pubblic ao primata che sia, poco importa.

    Ripeto la metafora: inutile costruire autostrade belle, larghe, sulle quali possono scorrore macchine che non tutti possono guidare. Auspicherei, di concerto con la costruzione delle “autostrade” la costruzione di “veicoli” alla portata dei più… non solo epr una funziona sociale ma anche per una quesitone di capacità di penetrazioen del business.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: